Il Pantenolo, un gioiello per la pelle

Se guardi in ​​giro per casa, probabilmente ti imbatterai nel pantenolo in diversi elenchi di ingredienti dei prodotti che possiedi.
Il pantenolo è presente in cibo, integratori e prodotti igienici. Ha una struttura chimica simile all’alcool. È usato per aiutare a idratare e levigare la pelle e i capelli, dall’interno nella sua forma ingeribile e dall’esterno nella sua forma topica.

E’un prodotto sicuro? E’ efficace? Scopriamolo.

Cos’è il pantenolo?

Il pantenolo è una sostanza chimica a base di acido pantotenico, noto anche come vitamina
B-5, può anche essere prodotto sia da fonti vegetali che animali. È usato come additivo in vari prodotti cosmetici o alimentari in tutto il mondo.

Scoperto nel 1936 in quanto la carenza nella dieta di questo componente provocava la pellagra nel polli, veniva chiamato inizialmente “fattore del filtrato”, poiché si otteneva per dialisi di estratti di tessuti animali o vegetali.

Il Pantenolo può aver forma solida (polvere bianca) o liquida (olio trasparente) a temperatura ambiente. A volte possiamo vederlo elencato sotto uno dei suoi altri nomi tra gli ingredienti di un prodotto, ad esempio:
-dexpantenolo
-D-pantotenilico
-butanammide
-analogo dell’alcool dell’acido pantotenico
-provitamina B-5

In qualsiasi modo lo si chiami, la particolarità risiede nel fatto che,
quando viene assorbito nel corpo, il pantenolo diventa vitamina B-5.

A cosa serve?

Nei cosmetici topici, i produttori di prodotti usano spesso il pantenolo come idratante.
Ma è anche incluso in molti cosmetici come agente ammorbidente, lenitivo e anti-irritante. Aiuta anche la pelle a creare una barriera contro l’irritazione e la perdita d’acqua.

La vitamina B-5 è essenziale, in una dieta sana, per pelle e capelli. È logico che il pantenolo, il suo derivato, sia un prodotto base di molti prodotti per la cura della pelle, come lozioni e detergenti. Si trova anche in diversi prodotti per il trucco come rossetti, fondotinta o anche mascara. Per la cura della pelle viene anche utilizzato nelle creme per punture di insetti, agenti irritanti e persino dermatite da pannolino.

Il National Center for Biotechnology Information elenca il pantenolo come un protettore della pelle con proprietà anti-infiammatorie. Può aiutare a migliorare l’idratazione della pelle, l’elasticità e l’aspetto liscio.
Lenisce anche:
-pelle arrossata
-infiammazione
-piccoli tagli, piaghe da punture di insetti o irritazioni da barba
Il pantenolo aiuta nella guarigione delle ferite e in altre irritazioni della pelle come l’eczema.

Nei Prodotti per Capelli

MoIti prodotti per la cura dei capelli includono il pantenolo per la sua capacità di migliorare luminosità, morbidezza e forza. Questo proprio perché la vitamina B-5 contribuisce alla solidità del fusto del capello.
Può anche aiutare a proteggere i capelli dalla permanente o dai danni ambientali bloccando l’umidità.

Hoffman La Roche ha effettuato una serie di studi su questo affascinante ingrediente.
Quello che ha scoperto è che quando viene convertito in vitamina B5 nel fusto del capello, crea un ambiente estremamente idratante, mantenendo la sua azione per lunghi periodi di tempo.

Uno studio ha scoperto che il pantenolo può aiutare a rallentare e nascondere l’aspetto dei capelli radi.

Nei Prodotti per Unghie

Le unghie sono fatte fondamentalmente da proteine ​​della cheratina, proprio come i capelli.
E’ stato dimostrato che il pantenolo funziona bene anche con la cheratina, ne consegue quindi che, il pantenolo, può rafforzare le unghia di mani e piedi.
Grazie alla sua capacità di penetrare nella lamina ungueale a una profondità di 0,2 mm,
viene incluso tra gli ingredienti, oltre che come rinforzante o nelle creme per le mani e negli oli per cuticole anche come veicolante di ulteriori principi attivi, ad esempio degli anti fungini per onicomicosi.

Uno studio ha scoperto che l’applicazione del pantenolo può aiutare a idratare l’unghia e a prevenirne la rottura.

Nei prodotti per la Pelle

Il pantenolo è presente in tutte le cellule viventi, il che lo rende l’ingrediente perfetto per la cura della pelle. Ha capacità:

Penetranti, quando il pantenolo viene applicato sulla pelle, si ottiene una conversione dell’acido pantotenico; questo acido viene prontamente assorbito dalla pelle, penetrando in profondità negli strati inferiori.

Idratanti, l’acido pantotenico agisce come un umettante, infondendo acqua nelle cellule, trattenendo l’umidità in profondità all’interno dei tessuti.

Nutrienti, la ricerca clinica ha scoperto che questo acido non solo è estremamente idratante, ma se usato regolarmente per un periodo di quattro settimane o più, assume un ruolo antinfiammatorio, allevia il prurito sistemico e allo stesso tempo aiuta a lenire la pelle secca.

È interessante notare che una carenza di vitamina B5 può causare disturbi dermatologici; questo potrebbe spiegare le sue proprietà anti-infiammatorie.

Ricapitolando

Si comporta come un umettante
È un emolliente efficace
È profondamente penetrante
Offre un’idratazione duratura
È ottimo per la pelle irritata (potere lenitivo)
Aiuta a migliorare la funzione di barriera della pelle

La ricerca ha dimostrato che può aiutare a promuovere la guarigione delle ferite
anche in zone molto delicate come le cornee degli occhi.

  • È facilmente assorbito nel letto ungueale, contribuendo a migliorare l’idratazione e la flessibilità delle unghie.
  • Una volta applicato localmente sulla pelle o sui capelli, subisce una conversione biologica in acido pantotenico, che è un “make-up” naturale dei capelli e della pelle.
  • È essenziale per la funzione epiteliale e il ringiovanimento cellulare, favorisce la normale cheratinizzazione cutanea

Per ulteriori comunicazioni, puoi contattarmi compilando il form qui sotto:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: